giovedì 10 maggio 2012

OCCHI ACCESI

Meganoidi - Welcome in disagio 

non ritornerò mai più in quella stanza vuota
le pareti mi hanno tolto ogni sorso d'aria
non riesco più a nascondermi dalla mia fame
voglio ritrovare un'anima per la mia carne

penso che scriverò senza più i margini
quando rileggerò troverò soltanto i sogni più lucenti e limpidi

partirò gridando la mia voce non la sento
viaggerò sfidando e sconfiggendo il tormento
navigo la notte occhi accesi e faro spento
si festeggia la mia vita perché non mi pento
                                                perché non mi pento

ora riesco a farmi amare senza farmi male
le pareti sono trasparenti e vedo il mare
no non voglio più nascondere le mie mani
ora voglio raccontarmi solo con gli sguardi

penso che scriverò senza più i margini
ora che sono qui varcherò i confini più lontani e  invalicabili

partirò gridando la mia voce non la sento
viaggerò sfidando e sconfiggendo il tormento
navigo la notte occhi accesi e faro spento
si festeggia la mia vita perché non mi pento
                                                perché non mi pento 


3 commenti:

Anonimo ha detto...

Si amore... in 'sti giorni hai proprio GLI OCCHI ACCESI!

abissonauta ha detto...

O_O"

Zio Maiale ha detto...

"Oggi dev'essere Giovedì... Non sono mai riuscito a capirli, i Giovedì" cit. Arthur Dent in Guida Galattica per Autostoppisti di Douglas Adams r.i.p.